Seghetto alternativo elettrico: ideale per i lavori più intensi

seghetto alternativo elettricoLe tue sessioni di lavoro sono lunghe?
Devi lavorare su materiali più duri?
Meglio affidarsi al seghetto alternativo elettrico con cui potrai effettuare dei tagli dritti, curvi e inclinati. Questi utensili devono essere necessariamente collegati alla presa di corrente per poter funzionare. A dispetto dei “rivali” a batteria offrono dei vantaggi in più, di cui andremo a parlare più avanti.
In questa pagina potrai scoprire non solo i migliori modelli, ma anche le caratteristiche del seghetto alternativo elettrico. Quindi, se vuoi scoprirne di più su questo prodotto, non ti resta che continuare nella lettura di questa pagina.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato per te  i migliori 3 seghetti alternativi elettrici:
 
Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2019 17:51

Seghetto elettrico: i vantaggi

Come anticipato in precedenza, adesso andremo ad elencare i vantaggi di un seghetto alternativo elettrico a dispetto dei seghetti alternativi a batteria.
Autonomia illimitata: grazie alla possibilità di poter collegare il cavo alla presa di corrente, potrai godere di un’autonomia di lavoro davvero illimitata. Quindi, non potrà mai capitare quello che potrebbe invece succedere con un modello a batteria. Ci riferiamo alla possibilità che il tuo utensile ti “lasci” a metà lavoro perché si è scaricato. Con il seghetto alternativo elettrico non correrai mai questo pericolo.

Prestazioni superiori: i modelli elettrici dispongono di un motore davvero potente che ti permette di lavorare su qualsiasi tipo di materiale. Dal più “morbido” come la plastica al più “duro” come il ferro o la pietra. Quindi, possiamo affermare che i modelli elettrici sono più potenti dei modelli a batteria. Naturalmente, questo parametro varia in base alla potenza del motore. Ci sono motori in grado di arrivare agli 800 watt (i modelli più professionali) e altri che magari arrivano a 300 watt (i modelli più ad uso hobbistico).

Seghetto elettrico alternativo: consigli d’acquisto!

Nella scelta di un seghetto alternativo vanno valutati anche diversi parametri, in modo da poter scegliere il modello che più va incontro alle tue esigenze. Uno di questi è di certo la velocità regolabile che consente di lavorare al meglio su ogni materiale (leggero o duro che sia).  Funzione presente, ad esempio, nel modello Einhell Tc Js 60.

Per una maggiore praticità di utilizzo un’impugnatura ergonomica con rivestimento in soft grip ti permetterà di avere una presa morbida e ben salda sull’utensile in ogni momento. Come nel modello Bosch pst 700 e. Maneggevolezza assicurata anche nel modello Bosch gst 150 ce Professional (più adatto per i professionisti.
Per una precisione maggiore scegli i modelli con funzione a pendolo, perfetti e performanti grazie al meccanismo “su e giù”. A livello hobbistico consigliamo Bosch pst 800 pel, ai professionisti Bosch gst 90 e Professional.
Vuoi che il tuo seghetto imposti automaticamente sia la posizione pendolare che il numero dei giri?
Ciò è possibile con il Black Decker ks801se che vanta la funzione Autoselect. Tu devi solo selezionare il tipo di taglio o il materiale che devi tagliare, alle impostazioni pensa il tuo elettroutensile.

Per una maggiore pulizia del piano di lavoro valuta la possibilità di avere un soffiatrucioli e un attacco per aspiratore. Tra i migliori modelli aventi tali caratteristiche consigliamo Bosch pst 900 pel. Ci sono anche i seghetti con integrato l’aspiratore, come nel caso del Festool Trion Ps 300 Eq Plus.
Grazie alla luce led potrai, invece, lavorare anche in condizioni di scarsa illuminazione esterna. Funzione presente nel modello per hobbisti Bosch pst 1000 pel. Per i professionisti consigliamo Makita 4351fctj.
Da non sottovalutare il fattore potenza. Maggiore sarà questo valore e maggiore sarà la capacità di taglio. Tra i modelli più potenti (800 watt) consigliamo il Bosch Professional gst 160 Ce. Se sei un hobbista puoi accontentarti anche di potenze inferiori e scegliere il Bosch pst 650 (500 watt).

Seghetto alternativo elettrico professionale o ad uso hobbistico?

Un altro parametro da tenere in considerazione è l’acquisto di un modello professionale o di un modello hobbistico. I seghetti alternativi professionali permettono prestazioni di taglio superiori rispetto ai modelli ad uso hobbistico.
Se sei un privato non hai bisogno di un modello professionale, al contrario se sei un artigiano non potrai fare a meno di quest’ultimo.
Per poter differenziare queste due tipologie di prodotti basta valutare le caratteristiche dei due modelli. Un seghetto alternativo professionale è di certo più potente e più veloce di un modello ad uso hobbistico e naturalmente costa pure di più. Per facilitare la scelta e la differenziazione alcuni marchi di qualità, come Bosch, hanno diviso e commercializzato i propri seghetti alternativi distinguendo due linee diverse di prodotti: una per hobbisti (Bosch Hobby) e l’altra per i professionisti (Bosch Professional)

Seghetto alternativo per legno e per ferro: la scelta della lama

Il seghetto alternativo elettrico è un comodissimo e potente strumento in grado di poter lavorare davvero su qualsiasi tipo di materiale. Attenzione però, perché in base al tipo di materiale (se legno o acciaio ad esempio) è necessario adoperare la giusta lama.
In commercio ci sono diverse lame che si adattano a materiali più o meno duri. Ci sono le lame High Speed Steel che sono adatte per essere usate con materiali morbidi. Le lame in HCS ideali per tagliare i materiali duri e le lame BIM (bimetalliche) ideali per tagliare i metalli più duri.
Inoltre, nella scelta della lama vanno valutati il numero dei denti e lo spessore. Maggiore è lo spessore maggiore deve essere il pezzo da lavorare (quindi ideali per i tagli più grossolani).
Per quanto riguarda il numero dei denti, optare per un numero minore per i materiali più spessi. Ovviamente per i materiali meno spessi optare per un numero di denti maggiore.

Seghetto alternativo elettrico: prezzi

Dopo aver visto i vantaggi di un seghetto alternativo elettrico e aver visto le caratteristiche, non ci resta che valutare un ultimo fattore, quello economico.
Il seghetto alternativo elettrico è un prodotto economico o no?
La risposta a questa domanda è sì. In commercio ci sono diversi modelli venduti ad un prezzo davvero basso [qui puoi scoprire i vari prezzi] che riescono ad offrire l’adeguata qualità. Naturalmente, i modelli professionali hanno un costo superiore rispetto a quelli hobbistici. Gli ultimi sono i modelli più economici in assoluto.

Non soffermarti solo sul prezzo d’acquisto, nella scelta finale tieni bene in mente il marchio. Un marchio serio, conosciuto e affidabile ti garantisce ottime prestazioni e soprattutto un’elevata soddisfazione in linea con le tue aspettative. Optare per l’acquisto di un modello economico ma dal marchio sconosciuto non ti assicura le prestazioni che cerchi. Considerando che ormai ci sono davvero molti ottimi seghetti alternativi di marca venduti ad un prezzo davvero alla portata. Dunque non vale la pena correre il rischio.